martedì 7 luglio 2015

IL RACCONTO DEL 3° TROFEO ISOTTA 2015 - PORTO SANTO STEFANO (ARGENTARIO)



www.uwphotographers.net/2015/07/3-trofeo-isotta-2015-classifica-e-foto.html

Un grande successo per la terza edizione del Trofeo Isotta, non solo un’avvincente gara di fotografia subacquea, ma anche una festa del mare e dell’amicizia. 









Oltre agli avvincenti aspetti competitivi, che hanno riunito ben 37 partecipanti, sicuramente tra i migliori fotosub italiani, la manifestazione si sta dimostrando sempre di più, e siamo solo al terzo anno, un grande incontro tra appassionati dove scambiarsi esperienze e confronti su attrezzature e tecniche di ripresa, ma soprattutto è la dimostrazione del grande attaccamento dei partecipanti al marchio Isotta. In particolare su questo aspetto la grande e bella famiglia Isotta è rimasta particolarmente colpita della grande affezione ai propri prodotti, a dimostrazione che anni di lavoro, di impegno progettuale, di meticolosa passione artigianale e di continua attenzione ai nuovi modelli che offre il mercato fotografico, sono ben ripagati da una richiesta sempre in crescita e dal notevole apprezzamento delle sue custodie e accessori da parte dei fotografi e operatori video subacquei italiani ed esteri, come anche confermato in recenti fiere specializzate, persino nel difficile e molto competitivo mercato asiatico. 








Alla gara hanno partecipato 34 fotografi, 26 nella categoria reflex e 8 nella categoria compatte. Vincitore assoluto nella categoria reflex, valutato con il criterio del portfolio, è risultato Mauro Apuleo










seguito a brevissima distanza da Francesco Visintin al secondo posto 









e da Stefano Proakis al terzo posto.








 In realtà il distacco tra i primi tre è stato molto lieve a dimostrazione di un livello molto simile all’apice della classifica. Grande sorpresa nella categoria compatte con la vittoria di Stefano Cerbai, alla sua prima esperienza in un concorso fotografico, dove in particolare ha collezionato due primi posti nelle categoria ambiente e campo ravvicinato e macro.





 Seconda classificata Ilaria Gonelli




 e terzo Flavio Matteucci. 





Un tempo splendido ha assistito i partecipanti che si sono immersi nelle due giornate attorno allo scoglio dell’Argentarola ed ottimo è stato il servizio diving fornito dal Centro immersioni Costa d’Argento guidato dall’infaticabile Paolo Bausani e svolto con competenza e cortesia da parte di tutti i suoi collaboratori. 



































































CONCORSO FOTOGRAFICO
3° TROFEO ISOTTA
PORTO SANTO STEFANO ( ARGENTARIO ) 
Formula week end dal 3 al 5 LUGLIO 2015 


(IL CONCORSO E’ APERTO A TUTTI I FOTOGRAFI CON QUALSIASI TIPO DI MACCHINA FOTOGRAFICA  E CUSTODIA)

       Carissimi amici, dopo il grande interesse suscitato dalle prime edizioni del Trofeo Isotta, eccoci pronti per il terzo appuntamento, che già sappiamo essere molto atteso da tanti appassionati fotografi. Abbiamo scelto nuovamente come meta il promontorio dell’Argentario, sia per l’indubbia bellezza e varietà dei fondali, sia per la presenza di numerosi ridossi in caso di maltempo, ma anche per la centralità geografica e la facilità dei collegamenti, che consentono una buona accessibilità sia dal nord che dal sud Italia.
       L’assistenza all’evento sarà fornita dal Centro Immersioni Costa d’Argento, diretto da Paolo Bausani, che dispone di darsena privata, considerato uno dei centri d’immersione più attrezzati e prestigiosi del centro Italia.
Anche per gli accompagnatori, subacquei e non, stiamo organizzando minicrocere alle isole di Giannutri e Giglio 

PROGRAMMA

Venerdi 3 Luglio
•   mattina: arrivo dei partecipanti e sistemazione presso le strutture ricettive. 
•  ore 12,30: raduno dei concorrenti presso il diving Centro Immersioni Costa d’Argento, breve saluto di benvenuto e briefing tecnico curato dagli organizzatori  Umberto Natoli, Giorgio Cavallaro, Egidio ed Elisa Isotta.
•  ore 13,30: partenza del primo gruppo di concorrenti per il primo campo gara. Durata della competizione 2 ore;
•  ore 16,00: partenza del secondo gruppo di concorrenti per il primo campo gara. Durata della competizione 2 ore;
  Dopo le ore 18,00 presentazione delle attrezzature ISOTTA in uno spazio espositivo presso il diving;
ore 21,00 cena presso l’Hotel Vittoria;

Sabato 4 Luglio
•  ore 08:00: raduno dei concorrenti presso il diving;
ore 8,30 partenza del primo gruppo di concorrenti per il secondo campo gara. Durata della competizione 2 ore;
ore 11,00 partenza del secondo gruppo di concorrenti per il secondo campo gara. Durata della competizione 2 ore;
•  ore 13,30 inizio selezione delle immagini da parte dei concorrenti con consegna all’organizzazione di quelle scelte entro e non oltre le ore 15,30;
•   pomeriggio a disposizione ed eventuale immersione facoltativa da organizzare direttamente col  diving o visita con guida alla scoperta delle bellezze della maremma.
•  ore 16,00 - 19:00 riunione della giuria presso la sala del diving;
•  stand ISOTTA aperto nel pomeriggio;
•  ore 20,00: cena presso l’Hotel Vittoria;
ore 21,30 festa di chiusura nella piazzetta del comune con proiezione delle foto realizzate e premiazione dei vincitori, interventi vari e….per finire, musica e tanta allegria;

Domenica 5 Luglio
•  immersioni libere facoltative da concordare direttamente col diving e prova delle attrezzature ISOTTA  o visita con guida alla scoperta delle bellezze della maremma;
•  pomeriggio: partenze;

  La base logistica è la darsena privata del diving Centro Immersioni Costa d’Argento del suggestivo paesino di Porto Santo Stefano, perla dell’Argentario, a cinque minuti di auto da Orbetello, località direttamente collegata alla SS Aurelia e molto servita dalla rete ferroviaria con treni in tutti gli orari.
I subacquei ospiti possono disporre di spogliatoi, docce con acqua calda, deposito e vasche per il risciacquo dell’attrezzatura, officina riparazioni, zona wi fi, aula di riunioni, eventuale attrezzatura a noleggio ricreativa e tecnica, ricarica miscele e parcheggio gratuito. Per chi giunge in treno il diving effettuerà servizio di navetta.


PREZZI:

Per info e prenotazione alberghi contattate: 
Umberto Natoli 
tel.338 9530665
umnatoli@alice.it  

La quota di iscrizione alla gara è di €.55 che deve essere inviata presso:
ISOTECNIC di Isotta Elisa
IBAN: IT51F0867659530000000031063   BCC DEL GARDA

ISOTECNIC di Isotta Elisa
Via Milano, 177
Castelnuovo del Garda
37014 - Verona - Italia
+39 045 6450480

info@isotecnic.it

N.B. In caso di rinuncia alla prenotazione, qualunque sia la causa, si perderà la quota d'iscrizione. 

Diving: € 50,00 - Il pacchetto diving prevede due immersioni compreso bombole, pesi, passaggio barca, custodia borsa attrezzature, vasche lavaggio attrezzature e doccia.
La quota diving sarà versata in loco.

Comitato organizzatore: Giorgio Cavallaro, Umberto Natoli, Elisa Isotta, Egidio Isotta.
Per informazioni: Umberto Natoli 338 9530665 – Giorgio Cavallaro 347 1761842

Giuria:
Francesco Turano
Andrea Pivari
Enzo Troisi

REGOLAMENTO DI GARA FOTOSUB 3° TROFEO ISOTTA

1. Scopo della manifestazione è riunire i fotografi subacquei di ogni livello per mettere a confronto la loro esperienza e la tecnica fotografica, mediante una concomitante gara di fotografia subacquea.
2. Alla gara può partecipare un numero massimo di 44 fotografi subacquei, di età superiore ai  18 anni. Tutti i concorrenti devono essere in possesso di un brevetto d'immersione con ARA e della visita medico sportiva anche non agonistica. Sono inoltre tenuti a rispettare tutte le disposizioni di legge relative all'attività subacquea ricreativa.
3. Vengono distinte due categorie. Appartengono alla categoria REFLEX tutti coloro che utilizzano fotocamere digitali reflex o compatte con obiettivi intercambiabili. Appartengono alla categoria COMPATTE tutti coloro che utilizzano fotocamere digitali compatte senza obiettivi intercambiabili.
4. E’ consentito l’uso di qualsiasi apparecchio fotografico digitale subacqueo, con o senza aggiuntivi ottici e di qualsiasi sorgente luminosa (flash, illuminatore).
5. Ogni immagine presentata dovrà essere in formato JPEG di dimensioni minime 3000x2000 pixel (circa) e peso non superiore a 6 MB (circa). NON è consentito modificare in alcun modo la foto dopo lo scatto (es.: tagli, ritocchi, correzioni, ecc.).
6. La durata della gara è di quattro ore suddivise in due sessioni di due ore, come da programma. L'inizio e la fine saranno dati con segnale acustico e/o visivo. Non è consentito ai concorrenti immergersi prima del segnale d'inizio e riemergere dopo la fine della gara.
7. Prima della gara ogni concorrente dovrà formattare la scheda di memoria e l’apparecchio fotografico alla presenza di un Ufficiale di gara. Il primo fotogramma dovrà riprendere se stesso con il numero di gara. 
8. Tutti i partecipanti sono tenuti a mantenere un comportamento sportivo verso gli altri concorrenti ed Ufficiali di gara. E' vietato alterare l'equilibrio naturale dell'ambiente in cui si opera con asportazione o distruzione di organismi animali e vegetali o disperdere in acqua sostanze inquinanti. Non è consentito superare la profondità di -30 mt. o, se inferiore, quella prevista dal proprio brevetto d'immersione.
9. Ogni concorrente potrà effettuare il numero di scatti consentito dalla propria fotocamera, ma    potrà consegnare non più di 100 immagini successive alla prima foto identificativa. E' possibile la cancellazioni delle immagini, ma solo in acqua e nel tempo di gara. Non è consentito il cambio delle batterie durante la stessa sessione di gara. 
10. A fine gara gli Ufficiali di gara raccoglieranno le schede di memoria provvedendo a riversare su idoneo supporto le immagini consegnate da ogni concorrente e quindi a restituire la scheda per la selezione.
11. Ogni concorrente dovrà presentare 3 immagini suddivise nei seguenti temi: un  soggetto PESCE di specie diverse, uno MACRO di organismi di specie diverse ad esclusione dei pesci ed un foto fatta con il GRANDANGOLO.
12. Le foto presentate saranno valutate da una Giuria composta da tre Giurati; ciascuno di essi attribuirà un punteggio da 0 a 10 ad ogni foto ritenuta valida.
13. Criteri di validità: aderenza al tema, corretta esposizione e m.a f.; i soggetti pesce e macro devono apparire liberi nel loro ambiente, non è consentito quindi trattenerli in alcun modo, né spostarli arbitrariamente dal loro sito.
14. La somma dei voti attribuiti a ciascuna foto valida costituisce il punteggio del concorrente, a questo verrà aggiunto un bonus in relazione alla qualità complessiva della sua produzione. Vincerà la gara chi avrà ottenuto il punteggio più alto, ovvero abbia realizzato il miglior portfolio d'immagini.
15. Saranno redatte due classifiche separate una per la categoria REFLEX ed una per la categoria COMPATTE. Ogni categoria sarà ritenuta valida per la classifica separata oltre il limite minimo di cinque classificati (o iscritti?), al di sotto di questo limite verrà effettuata una classifica unica ed assegnato il premio solo al primo classificato della categoria minore. Eventuali premi speciali saranno illustrati durante il briefing.
16. Ulteriori dettagli e chiarimenti sul presente Regolamento e sul metodo di valutazione della Giuria, verranno esposti durante il briefing. Per quanto non espressamente riportato nel presente Regolamento vale come riferimento il Regolamento Nazionale Gare di Fotografia subacquea della FIPSAS.